Logo EuropaLavoro Unione Europea FSE Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Home Europalavoro
  • Ecvet
    Che cosa è

    Il sistema ECVET​ (European Credit System for Vocational Education and Training – ECVET) – Raccomandazione del Parlamento Europeo e del Consiglio 2009/C 155/02 del 18 giugno 2009 sull'istituzione di un sistema europeo di crediti per l'istruzione e la formazione professionale (ECVET) - delinea un quadro metodologico comune volto ad agevolare il trasferimento di crediti per i risultati dell'apprendimento tra sistemi di qualifiche o tra percorsi di apprendimento. Mira inoltre ad incentivare la mobilità legata allo studio durante la prima formazione professionale, facilitando il riconoscimento dei risultati formativi ottenuti all’estero, nel paese d’appartenenza del lavoratore. Ciò accade attraverso la documentazione dei learning outcomes (LO) acquisiti all’estero (ossia delle conoscenze, qualificazioni e competenze: knowledge, skills and competence “KSC”) grazie al mutuo accordo tra agenti nazionali ed europei attivi nel settore della formazione (vedi “Memorandum of Understanding” ed accordo sull’apprendimento).

    La sua applicazione si basa sul principio di una partecipazione volontaria da parte degli Stati membri e delle parti in causa. 

    Il quadro metodologico del sistema ECVET comprende principi e specifiche tecniche fondamentali, atti a consentire, in uno spirito di collaborazione, la descrizione delle qualifiche in termini di unità di risultati dell’apprendimento e di relativi punti ECVET, in vista di un trasferimento e di una accumulazione dei crediti. In quanto sistema di crediti basato su unità, il sistema ECVET è teso allo sviluppo e all’estensione della collaborazione europea nel settore dell'istruzione e della formazione. Essendo fondato sui risultati dell'apprendimento, il sistema di crediti basato su unità è compatibile con tutti i sistemi di qualifiche, contesti di apprendimento e approcci alla formazione. Inoltre, un’impostazione basata su unità favorisce la realizzazione di percorsi di apprendimento individuali flessibili, che permettono l’accumulazione delle necessarie unità di risultati nel tempo, in Paesi diversi e seguendo modalità di apprendimento diversificate per acquisire una qualifica. La sua flessibilità facilita il processo di organizzazione di esperienze di mobilità per i partecipanti all’istruzione e alla formazione professionale, mentre i suoi principi salvaguardano la coerenza generale e l’integrità di ciascuna qualifica ed evitano l’eccessiva frammentazione dei risultati dell’apprendimento che devono essere convalidati e riconosciuti. Infine, un sistema di crediti basato su unità offre la possibilità di sviluppare riferimenti comuni per le qualifiche dell’istruzione e della formazione professionale, fornendo una struttura e convenzioni comuni. Per farlo, il sistema integrato europeo di trasferimento e accumulo dei crediti, correla esplicitamente le unità finalizzate alla capitalizzazione e all’accumulo dei crediti stessi ai livelli dell’EQF.


    Obiettivi

    Obiettivo del sistema ECVET, risiede nel supporto e promozione della mobilità transnazionale e nell’accesso all’apprendimento permanente nei sistemi di istruzione e formazione professionale.

    ECVET contribuisce alla permeabilità dei sistemi di apprendimento e alla compatibilità tra sistemi d'istruzione autonomi e sistemi d'istruzione e formazione professionale, offrendo, ai beneficiari della formazione, la possibilità di realizzare percorsi individuali in vista dell’acquisizione di qualifiche.


    Beneficiari

    Cittadini, Stati membri, Sistemi di Istruzione e Formazione a livello comunitario, nazionale, regionale.


    Per informazioni


    ISFOL – Area Sistemi e metodologie per l’apprendimento

    Corso d’Italia, 33 – 00198 ROMA

    www.isfol.it


    Commissione Europea - The European Credit system for Vocational Education and Training (ECVET)lingua inglese